Scadenze documenti d’identità

Data:
Agosto 19, 2020

In seguito all’entrata in vigore del D.L. n. 18 del 17.03.2020 è stato disposto all’art. 104 che “la validità ad ogni effetto dei documenti di riconoscimento e di identità di cui all’articolo 1, comma 1, lettere c), d) ed e), del decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445, rilasciati da amministrazioni pubbliche, scaduti o in scadenza successivamente alla data di entrata in vigore del presente decreto è prorogata al 31 agosto 2020”.

La validità ai fini dell’espatrio resta limitata alla data di scadenza indicata nel documento.

Pertanto NON si devono rifare le carte d’identità scadute o che scadranno dopo il 17 marzo in quanto automaticamente prorogate al 31 agosto prossimo.

La proroga riguarda sia le carte d’identità cartacee che le carte di identità elettroniche. Relativamente alla carta di identità elettronica (CIE), rilasciata a partire dall’anno 2016, si segnala in particolare che la proroga di validità potrà interessare le CIE rilasciate ai minori di anni tre che prevedono una validità di tre anni. Rimane invece limitata alla data di scadenza del documento la validità ai fini dell’espatrio.

Si invitano quindi i cittadini a non richiedere agli uffici comunali tale adempimento.

Si resta a disposizione, se necessario, per eventuali informazioni.

Ultimi Articoli